I Musei Vaticani e la Cappella Sistina BY NIGHT ore 19:30

Eleganti sale affrescate, capolavori di scultura classica, preziosi marmi antichi, i Musei Vaticani sono un trionfo di fede e meraviglia, nati dall’amore e dal collezionismo dei più importanti pontefici del passato. Visitare i Musei Vaticani significa immergersi nella storia della civiltà umana fino all’essenza stessa della bellezza, compiendo un percorso attraverso i millenni, dai reperti di civiltà egizia alle tele di arte contemporanea, e ammirando allo stesso tempo quelle stanze scelte dai papi come luoghi privati di residenza o di preghiera. I Musei Vaticani nascono originariamente come ambienti destinati ad accogliere collezioni di scultura classica: i pontefici si consideravano i legittimi eredi della classicità, l’Urbe pagana era diventata cristiana e i monumenti della civiltà romana andavano conservati, custoditi e valorizzati a onore e splendore della Chiesa. Nel 1506 il primo nucleo delle collezioni vaticane viene allestito nel celebre Cortile delle Statue, dove papa Giulio II della Rovere esporrà capolavori della scultura romana, dall’Apollo del Belvedere al Laocoonte, appena rinvenuto sull’Esquilino. Il papa commissionò contestualmente la decorazione dei propri appartamenti privati a Raffaello, le cui celebri “Stanze” divennero uno dei più straordinari esempi di arte del Rinascimento, mentre Michelangelo venne scelto per la volta della Cappella Sistina, nata dalla ristrutturazione dell’antica Cappella Magna per volere di Papa Sisto IV della Rovere.

La storia dei Musei Vaticani inizia così, arricchendosi nei secoli successivi: la maestosa Galleria delle Carte Geografiche, mirabile esempio di equilibrio tra esattezza scientifica ed evocazione poetica; il Museo Pio Clementino, primo esempio di “museo moderno”, nato con lo scopo di tutelare le opere d’arte antica e di promuoverne lo studio e la conoscenza; il Museo Chiaramonti, destinato ad accogliere la ormai vastissima collezione antiquaria e scultorea dei papi, formata da una vasta campagna di acquisti presso gli antiquari romani e gli scavatori attivi nello Stato Pontificio. La visita guidata interesserà tutte le principali gallerie dei Musei Vaticani, le Stanze di Raffaello, gli Appartamenti Borgia e, ovviamente, la Cappella Sistina.

Itinerario: Cortile della Pigna, Museo Pio Clementino, Galleria dei Candelabri, Galleria degli Arazzi, Galleria delle carte geografiche, Stanze di Raffaello, Appartamenti Borgia, Cappella Sistina, Museo Chiaramonti

Accessibilità: la passeggiata è accessibile per le persone con problemi di mobilità, prenotando un itinerario specifico.

CONDIVIDI QUESTA PAGINA
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

Set 25 2021

Ora

19:30 - 21:30

Costo

32.00

Luogo

Roma
Categoria
Silvia Tofoni

Organizzatore

Silvia Tofoni
Telefono
+39 348 770 4963

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da copyright.